Chi sono

Chi sonoMi lascio alle spalle 20 anni di pittura a tratto deciso, su supporti duri e pesanti come solo i sassi possono essere (www.verosassi.it)  per approdare in un nuovo ambiente artistico, fatto di trasparenze, di colori acquosi, di fogli che non ammettono errore.

Da qualche anno abito in campagna e gatti e galline sono la mia compagnia.

Mi diverto ad osservarli, a fotografarli e infine a ritrarli attraverso pennello e acquerelli.

Scrivo storie per bambini sulle mie galline, storie rigorosamente vere e realmente accadute, storie che scaldano il cuore degli adulti.

Attualmente sto lavorando ad un progetto. Spero di potervelo mostrare presto.

facebook_home_logo_580-100034106-large
Ti aspetto sulla mia pagina Facebook

————————————————————————————————–

      Mail: verosassi@alice.it

3 thoughts on “Chi sono

  1. Carissima Vero, come io sia giunta soltanto ora a questa pagina è un mistero. Anzi, è la conferma di quanto io stia perdendo sempre più colpi!! Come sai, sono una tua fan già ai tempi dei sassi, di cui conservo con enorme piacere delle opere per me davvero importanti e significative. I tuoi acquerelli li sto gustando su fb ed è bellissimo scoprire abbiano spazio in un website.
    Mille di queste pennellate!!
    Un abbraccio
    Cinzia (mamma di Pucio)

  2. In realtà sei stata molto più tempestiva di quello che credi, perchè il sito è on line da due giorni soltanto e lo sto riempiendo piano piano. Ho mantenuto il mio dominio che era quello del blog sull’endometriosi. Tutte le storie sono state cedute all’APE che provvederà a pubblicarle sul proprio sito, in modo da non perdere anni di lavoro. Ora è giusto che al mio nome e cognome non sia associata una malattia ma la parte più leggera di me. Ogni tanto vieni a trovarmi, ti aspetto. Un bacio a Pucio

  3. Scusami Vero, mi ero persa la tua risposta! Vuol proprio dire che un canto di uccellino (anzi: di un galletto probabilmente) mi è venuto a dire di dare un’occhiata al tuo sito. Questa è sintonia!
    Sono felice di questo positivo cambiamento di rotta e sai già che amo questo tuo lato che definisci “leggero” ma è in realtà profondissimo.
    Ti seguirò volentieri, ma soprattutto: spero di cuore di portare Pucio nel tuo magico mondo di campagna presto.
    Un abbraccio !!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *